Raid della banda del buco in posta: colpo da 60mila euro e dipendenti minacciati con la benzina

Raid della banda del buco in posta: colpo da 60mila euro e dipendenti minacciati con la benzina

Hanno fatto irruzione passando dal pavimento nel primo pomeriggio


NAPOLI – Sono spuntati dal pavimento all’orario di chiusura e hanno minacciato i dipendenti di appiccare un incendio se non avessero consegnato i contanti.  60mila euro più il contenuto delle casse che resta da quantificare, questo è il bottino della banda del buco che oggi pomeriggio ha assaltato un ufficio postale di via Brecce a Sant’Erasmo.

Come riporta Il Mattino, erano tre uomini, armati e vestiti con tute da lavoro. Hanno fatto irruzione passando dal pavimento intorno alle 14.00, quando l’ufficio stava chiudendo, e hanno bloccato i dipendenti che stavano per caricare lo sportello Atm; poi hanno gettato benzina sui banconi, minacciando gli altri impiegati per costringerli a svuotare le casse.

I malviventi sono scappati attraverso lo stesso cunicolo che avevano usato per arrivare all’ufficio postale. Indagini sono in corso da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura e del commissariato Vicaria-Mercato.

FOTO DI REPERTORIO