Usa, turista napoletano ucciso a colpi di pistola. La famiglia: “Vogliamo la verità”

Usa, turista napoletano ucciso a colpi di pistola. La famiglia: “Vogliamo la verità”

Carlo Marigliano, 32 anni, è stato ucciso venerdì scorso mentre era alla guida di un’auto


LITTLE ROCK – E’ Carlo Marigliano, il 31enne napoletano ucciso venerdì a Little Rock capitale dell’Arkansan in Usa. L’uomo, sposato e con due figli di otto e due anni, sarebbe stato ucciso da diversi colpi di pistola mentre era a bordo di un’auto noleggiata e percorreva la  North Shacklefor Road.

Carlo si trovava negli Stati Uniti per incontrare alcuni vecchi amici, la moglie avrebbe dovuto raggiungerlo tra qualche settimana a Miami.

La famiglia, che ora chiede chiarezza sulla vicenda, è da poco atterrata al Clinton National Airport. “Vogliamo sapere cosa è successo” ha dichiarato il cugino intervistato da Channel 7.

Carlo era il figlio di Ciro Marigliano, famoso youtuber che gestisce la pagina “Il gatto napoletano”. Secondo le autorità statunitensi l’episodio va contestualizzato all’interno di un’escalation di violenza che coinvolge la metropoli Usa, dove dall’inizio dell’anno si contano già 37 omicidi.