Si avvelena con la candeggina per saltare la scuola: grave una 16enne

Si avvelena con la candeggina per saltare la scuola: grave una 16enne

La ragazzina è tutt’ora ricoverata in ospedale in condizioni gravi


candeggina

TORRE ANNUNZIATA – Ha bevuto candeggina per avvelenarsi dopo una lite con i genitori e soltanto perché non avrebbe voluto andare a scuola. Il fatto è accaduto nella giornata di ieri. La protagonista è una ragazzina di 16 anni, che al culmine della discussione con la mamma e il papà ha icandegginangerito la candeggina nel tentativo di avvelenarsi. L’intento di non andare a scuola, dunque, è andato a buon fine, naturalmente per motivi drammatici.

IN OSPEDALE DOPO AVER BEVUTO CANDEGGINA

Non appena la 16enne ha bevuto la candeggina, gli effetti sul suo corpo hanno cominciato a palesarsi: è stata così accompagnata d’urgenza all’ospedale Santa Maria della Neve di Boscotrecase, dove il personale medico l’ha sottoposta ad una lavanda gastrica per espellere il detersivo dannoso dal corpo. La ragazza resta sotto osservazione nel nosocomio della provincia di Napoli: da individuare, infatti, i motivi reali del gesto sconsiderato, che potrebbe celare problemi più profondi. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Torre Annunziata.

 

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO