Morte di Alessandra, l’amica: “mi disse che era viva per miracolo dopo alcuni litigi”

Morte di Alessandra, l’amica: “mi disse che era viva per miracolo dopo alcuni litigi”

Alessandra si confidava e raccontava Peppe come aggressivo, violento, geloso e arrogante


alessandra

MUGNANO – “Geloso, arrogante, violento e aggressivo” era questa la descrizione che Alessandra faceva di Giuseppe Varriale, il suo ex storico fidanzato. Le confidenze della vittima fatte poco tempo prima della tragedia ad un’amica.

Le rivelazioni

L’amica inoltre rivela: “Mi ha raccontato di alcuni litigi da cui, stesso lei disse di esserne uscita viva per miracolo. Mi ha detto che stava male, che nonostante fosse passato un po’ di tempo da quando si era allontanata da lui, non riusciva a ricrearsi altre storie, altre relazioni.

Poi le parlai della mia storia, che era molto simile alla sua e ricordo perfettamente quando alla fine del mio racconto, ci dicemmo: “Meglio che sia finita. Ci siamo salvate!”

La tragedia di Alessandra

E invece non è andata così, non c’è stata salvezza, Alessandra la vita l’ha persa mentre ha cercato di ritornare proprio dal ragazzo che le aveva tolto la pace.

Ieri la decisione sulla convalida, Varriale è accusato di omicidio volontario ma nonostante tutto per lui non si sono ancora aperte le porte del carcere. Resterà ai domiciliari.

L’ultimo saluto

Oggi pomeriggio sarà allestita una camera ardente per l’ultimo saluto ad Alessandra. Domani si terranno i funerali nella Chiesa SS.Mariadelle Grazie a Melito..