Napoli, raid vandalico a scuola, il preside: “siamo isolati e senza difese”

Napoli, raid vandalico a scuola, il preside: “siamo isolati e senza difese”

Diverse le scritte piene di insulti alle maestre e numerosi i danni riscontrati


NAPOLI – “Ci sentiamo isolati e senza difese”. Questo il grido di allarme lanciato da Ciro Scognamiglio, preside della scuola ‘Eduardo De Filippo’ del quartiere Ponticelli a Napoli dopo il raid vandalico avvenuto in uno dei plessi dell’88esimo circolo con ingenti danni alle strutture.

In alcuni video- come riporta ansa.it- postati da una delle mamme le tracce del passaggio notturno dei devastatori con porte divelte, vetri mandati in frantumi, arredamenti delle aule distrutti e, dovunque fosse possibile scrivere le frasi offensive dirette alle maestre.
“Non e’ servito a niente la mia presenza giornaliera anche nei giorni di chiusura della scuola – si lamenta il dirigente scolastico – mi sento isolato. Isolato e senza difese”. Le tre sedi della scuola, dalla materna alle medie, da anni non hanno custodia notturna e non sono forniti di sistemi di videosorveglianza.