Sant’Antimo, blitz anti immigrazione clandestina di carabinieri e polizia locale

Sant’Antimo, blitz anti immigrazione clandestina di carabinieri e polizia locale

In questi minuti setacciate le abitazioni di decine di stranieri


blitz sant'antimo immigrazione

SANT’ANTIMO – È scattato alle prime ore del mattino un blitz anti immigrazione clandestina dei carabinieri delle tenenza di Sant’Antimo coordinati dalla Compagnia di Giugliano guidata dal capitano De Lise e della Polizia Locale di Sant’Antimo diretta dal comandante Biagio Chiariello.

Le forze dell’ordine in questi minuti stanno setacciando le abitazioni in via via Salvatore Russo dove sono stipati decine di stranieri e stanno controllando documenti e ogni elemento sospetto.

Gli immigrati, per lo più clandestini provenienti da Bangladesh e Pakistan, vivevano in abitazioni sovraffollate, senza agibilità e regolare contratto e per questo le forze dell’ordine stanno sanzionando anche i proprietari degli stabili affittati irregolarmente e ad un prezzo maggiorato rispetto al valore di mercato. Per loro contestato anche il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

L’IPOTESI

Non ci sono fonti ufficiali ma l’indiscrezione che di seguito riportiamo è più che attendibile: le forze dell’ordine avrebbero realizzato il blitz anche per cercare di trovare elementi e tracce che possano essere utili nelle indagini per la scomparsa di Rosa Di Domenico, la 15enne di Sant’Antimo sparita nel nulla e presumibilmente rapita dal pakistano Ali Qasib.

IL RITROVAMENTO

Blitz immigrazione papereAlcuni soggetti sono stati denunciati anche per maltrattamento di animali. Sono state ritrovate, infatti, in una vasca due papere legate.

IL VIDEO

Le immagini del Blitz in diretta

+++ SANT'ANTIMO, BLITZ DI CARABINIERI E POLIZIA LOCALE IN CORSO. SI CERCANO ELEMENTI SU SCOMPARSA ROSA DI DOMENICO +++Leggi >> https://goo.gl/XgCW3n

Pubblicato da Il Meridiano News su Martedì 19 settembre 2017

blitz sant'antimo carabinieri

GUARDA TUTTE LE FOTO

 

TORNA ALLA HOME PAGE