Allarme baby-gang, armati di coltello minacciano due ragazzine: fermati

Allarme baby-gang, armati di coltello minacciano due ragazzine: fermati

Il branco, composto da 6 minorenni è stato fermato dalla polizia


coltello

NAPOLI – Sei giovanissimi bulli, sono stati bloccati dalla Polizia di Stato nel pomeriggio di qualche giorno fa, nel quartiere Fuorigrotta. I giovanissimi,  un 15enne e cinque 14enni, con la tecnica del “branco”, in Piazza S. Vitale,  hanno accerchiato le tre vittime 13enni, due ragazzine che erano in compagnia di un amichetto e, dopo averli derisi, li hanno minacciati con un coltello, del tipo a scatto.

IL GRUPPO MINACCIAVA I RAGAZZINI CON UN COLTELLO

Il tempismo degli agenti del Commissariato di Polizia “S. Paolo” e di una Volante dell’U.P.G., ha consentito di bloccare i 6 ragazzini, trovati in possesso di un coltello. Per tutti è scattata la denuncia, in stato di libertà, di concorso e porto abusivo di arma illegale. I giovanissimi bulli, tre dei quali abitanti nel Rione Traiano, due nel quartiere Cavalleggeri d’Aosta ed uno nel Rione Loggetta, sono stati affidati ai genitori.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO