Terrore nella notte: bomba carta e proiettili contro abitazioni

Terrore nella notte: bomba carta e proiettili contro abitazioni

I carabinieri sono intervenuti d’urgenza e subito dopo hanno predisposto ed effettuato posti di controllo e perquisizioni nelle abitazioni di persone d’interesse della zona


BRUSCIANO – Una notte di terrore quella vissuta dai cittadini del comune di Brusciano. Infatto degli sconosciuti con volto coperto, la notte scorsa, hanno piazzato una bomba carta nei pressi della porta di ingresso di un’abitazione di via Amendola, a Brusciano, causando solo danni all’infisso.

Poco dopo ignoti hanno sparato dei colpi d’arma da fuoco (risultati essere a salve) vicino a un’abitazione di via Pirandello. I carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna sono intervenuti d’urgenza e subito dopo hanno predisposto ed effettuato posti di controllo e perquisizioni nelle abitazioni di persone d’interesse della zona.

Nella casa di un 27enne di Brusciano già noto alle forze dell’ordine, hanno rinvenuto 118 confezioni di marijuana e 11 dosi di cocaina, materiale per il confezionamento e appunti scritti a mano verosimilmente inerenti attività di spaccio. Il giovane è stato arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio ed è ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Un episodio del genere accadde pure a Soccavo, dove venne esplosa una bomba carta contro un centro scommesse della zona.  Alle 3,30 di notte fu fatta esplodere la bomba in via Martiri d’Ungheria, in pieno centro nei pressi di bar e locali frequentati fino a tarda notte

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage