Choc a Giugliano, maestra 35enne muore di leucemia fulminante

Choc a Giugliano, maestra 35enne muore di leucemia fulminante

Stroncata dalla malattia in una settimana. Lascia il marito e una bimba di 3 anni


GIUGLINO – Grave lutto a Giugliano, è morta a soli 35 anni Carla Ferraro, maestra fino allo scorso anno della scuola materna-elementare Kindergarten di via Roma in pieno centro a Giugliano. La donna è deceduta a causa di una leucemia fulminante che l’ha portata via dai propri cari in una settimana.

La maestra lascia una bimba di 3 anni ed il marito. La morte ha sconvolto tutti, compresi i genitori dei bambini che aveva come suoi alunni. Tanti i messaggi di cordoglio che stanno arrivando sui social in ricordo della giovane donna.

Carla aveva ottenuto il ruolo quest’anno a Modena, dove si era trasferita il 1 settembre con il marito e la figlia piccola. E’ restata lì fino alla scorsa settimana quando dopo una radiografia al torace effettuata per una tosse che non voleva andare via, è stato scoperto il male incurabile. In una settimana era stata anche operata al Cardarelli ed aveva iniziato le chemioterapie ma non c’è stato nulla da fare. E’ morta oggi alle 15:30 tra lo strazio della sua famiglia e dei tanti che le volevano bene.

“Tu hai preso per mano i nostri figli in tenera età, hai insegnato loro a leggere e a fare i conticini. Gli hai dato le basi per affrontare nel migliore dei modi la scuola dei grandi”. Questo uno dei tanti messaggi postati su facebook dalle mamma dei suoi ex alunni.