Furto all’interno di un’ambulanza: rubata unità rianimativa

Furto all’interno di un’ambulanza: rubata unità rianimativa

E’ la terza volta che accade in due mesi ai danni dell’equipaggio del servizio di emergenza sul territorio


rianimativa unita furto interno ambulanza barra 118rianimativa unita furto interno ambulanza barra 118

NAPOLI – Furto all’interno di un’ambulanza del 118 a Napoli. All’alba, infatti, come riporta ilmattino.it, è stata rubata la borsa rianimativa a bordo di un’ambulanza di un mezzo di soccorso. Il furto, che è il terzo in due mesi ai danni dell’equipaggio del servizio di emergenza sul territorio, è avvenuto nel corso di un intervento. Il personale 118 si era recato in un’abitazione nei pressi di corso Sirena, nel quartiere Barra a Napoli, e una volta concluso l’intervento domiciliare, medico e infermiere hanno scoperto che dal vano mancava la borsa con i presidi per la rianimazione. Durante la prestazione dei soccorsi anche l’autista aveva seguito l’attività prestata dai sanitari, recandosi con loro nella casa, e l’ambulanza era rimasta in sosta circa 15 minuti.

 Non sono state riscontrate forzature degli sportelli sul mezzo, anzi sono stati aperti facilmente perché il telecomando dei portelloni era parzialmente funzionante. L’episodio è stato denunciato formalmente alla Polizia di Stato ed il mezzo di soccorso della postazione 118 Loreto Mare è in rimessaggio in attesa della nuova dotazione.