Ricettazione, resistenza, lesioni e rapina: arrestato rom di Giugliano

Ricettazione, resistenza, lesioni e rapina: arrestato rom di Giugliano

Il ragazzo, 26enne, ha un cumulo di pene da scontare. I reati commessi in zone ed anni diversi


ricettazione lesioni rapina arrestato rom giugliano carabinieriricettazione lesioni rapina arrestato rom giugliano carabinieri

GIUGLIANO – Ricettazione, resistenza, lesioni e rapina: arrestato rom di Giugliano. I Carabinieri della locale stazione hanno infatti arrestato Alex Seidovic, 26enne nato ad Aversa ma residente al campo dnomadi della zona Asi di Giugliano, pregiudicato, in esecuzione al provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso, in data 05.09.2017, dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dovendo espiare un cumulo di pene concorrenti pari ad anni 1 (uno), mesi 3 (tre) e giorni 24 (ventiquattro) di reclusione, poiché riconosciuto colpevole dei seguenti reati:

– ricettazione (art. 648 c.p.) commessa a Giugliano in Campania il 13.05.2008;
– resistenza a p.u. (art. 337 c.p.) commessa a Gricignano di Aversa il 19.01.2010;
– concorso (art. 110 c.p.) in rapina (art. 628 c.p.), resistenza a p.u. (art. 337 c.p.), lesioni (art. 582 c.p.) e ricettazione (art. 648 c.p.) commessi a Curti il 01.11.2013.
L’arrestato è stato ristretto in regime di detenzione domiciliare presso propria abitazione a disposizione dell’aautorità giudiziaria.

LEGGI ANCHE:

Giugliano, rom arrestato per evasione: beccato dai carabinieri in una campagna