Sant’Antimo, lotta ai furbetti del sacchetto selvaggio: multe da 100 euro

Sant’Antimo, lotta ai furbetti del sacchetto selvaggio: multe da 100 euro

Beccata una donna mentre sversava rifiuti indifferenziati


lotta

SANT’ANTIMO – Lotta ai furbetti del sacchetto selvaggio. E’ una vera e propria caccia ai responsabili delle condotte di insozzamento delle strade quella posta in essere sul territorio. Si fa sempre più intensa la lotta agli inquinatori da parte dei caschi bianchi santantimesi, guidati dal Comandante Maggiore Biagio Chiariello.

DONNA BECCATA A SVERSARE RIFIUTI

L’altro giorno è stata individuata una Fiat Punto, di colore bianco che, arrestata la marcia, sceso il conducente, una donna, ha preso un grosso sacco nero con all’interno dei rifiuti indifferenziati abbandonandoli per strada, precisamente piazza principessa Margherita. Alla donna  è andata male. Infatti gli agenti l’hanno bloccata e condotta in caserma per la contestazione delle violazioni.

Da accertamenti il veicolo è risultato sprovvisto di copertura assicurativa e per questo sequestrato. Dopo aver pagato la sanzione, il proprietario ha deciso di demolire il mezzo. Contestate anche violazioni relative alle norme ambientali, in tutto circa mille euro. La collaborazione e la fiducia dei cittadini si intensifica sempre di più nei confronti dei componenti del Corpo, fanno sapere dal Comando, soprattutto attraverso le segnalazioni. Intanto la “caccia” continua.