Scacco alla camorra, catturato “‘O Bombolone”: era il pusher della Vanella-Grassi

Scacco alla camorra, catturato “‘O Bombolone”: era il pusher della Vanella-Grassi

L’uomo è stato trasferito al carcere di Poggioreale


bombolone

NAPOLI – Brillante operazione degli uomini del Nucleo Operativo della Polizia Penitenziaria di Secondigliano i quali, nel pomeriggio odierno, hanno catturato, nel quartiere di Scampia, Gaetano Murolo, 57 anni, destinatario di un’ordinanza di carcerazione emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli per detenzione e spaccio di sostanze supefacenti. Il Murolo, alias “o bombolone”, è il suocero di Marco Ricci, ucciso nella Vela celeste il 26 giugno del 2012, nell’ambito della faida cammorristica di Scampia tra il clan degli “Scissionisti” e la cosca dei cosiddetti “Girati”.

ARRESTATO ‘O BOMBOLONE

Egli aveva il compito di dare gli ordini agli spacciatori della zona. Murolo è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale dove dovrà scontare una pena di tre anni di reclusione.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO