Dramma sull’A11, Salvatore e Luigi morti sul colpo dopo lo schianto contro un TIR

Dramma sull’A11, Salvatore e Luigi morti sul colpo dopo lo schianto contro un TIR

Le operazioni di soccorso hanno richiesto una temporanea chiusura del tratto autostradale


A11

LUCCA – Tragico incidente ieri notte sull’autostrada A11 Firenze-Pisa. A perdere la vita due operai campani, Salvatore Abate di San Giorgio a Cremano e Luigi Balzano, originario di Torre del Greco ma residente, da alcuni anni, a Pisciotta, nel Cilento. Secondo una prima ricostruzione da parte delle forze dell’ordine, il veicolo su cui viaggiavano i due operai, una Nissan Micra, avrebbe tamponato un tir fermo sulla corsia d’emergenza. Troppo gravi le lesioni riportate dai due dopo lo scontro, i due 5oenne sono morti sul colpo.

Salvatore e Luigi erano partiti alla volta di Genova dove nella giornata di ieri avrebbero dovuto prendere regolarmente servizio in un cantiere navale dove entrambi lavoravano da qualche tempo. La prima a ricevere la notizia è stata la moglie di uomo dei due operai, che, insieme ai figli è partita per Lucca per il riconoscimento ufficiale della salma.

Sul posto la polizia stradale di Montecatini, i vigili del fuoco e le ambulanze. Le operazioni di soccorso hanno richiesto una temporanea chiusura del tratto autostradale, riaperto verso l’una della scorsa notte.

 

Le foto dell’auto dopo l’impatto

 

 

 

 

 

FONTE FOTO: LA NAZIONE 

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO