Arrestato 25enne nel napoletano: nell’armadio una penna-pistola ed un fucile

Arrestato 25enne nel napoletano: nell’armadio una penna-pistola ed un fucile

Nei guai anche una donna: ritrovati 43mila euro in contanti nascosti nel mobiletto del suo bagno


CAIVANO – Penna-pistola, fucile e soldi in contanti. E’ l’esito del sequestro dei carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna e della compagnia di Casoria a Caivano.

I militari hanno tratto in arresto un 25enne del posto per detenzione illegale di armi da fuoco ed hanno denunciato una donna di 40 anni residente nello stesso comune per detenzione e riciclaggio di denaro.

Il giovane, Pasquale Falco nascondeva in in casa e precisamente nell’armadio un fucile browning, una pen-gun (penna-pistola) calibro 22 e 64 cartucce di vario calibro.

Nel corso di un’altra perquisizione invece, i carabinieri hanno fatto irruzione in casa di una 40enne del luogo, disoccupata,  ed hanno ritrovato circa 43mila euro in contanti nascosti nel mobiletto del bagno della donna. Oltre al denaro, i militari hanno ritrovato anche 3 cartucce per una pistola. La 40enne è stata denunciata per riciclaggio e detenzione illegale di cartucce.

 

 

 

 

 

 

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage