Babygang a Giugliano punta ragazzino all’uscita di scuola: “Ti accoltelliamo”

Babygang a Giugliano punta ragazzino all’uscita di scuola: “Ti accoltelliamo”

L’episodio è accaduto questa mattina nei pressi di via Roma


babygang a Giugliano

GIUGLIANO – Continua l’allarme babygang a Giugliano. Una banda di giovanissimi ha minacciato di accoltellare un ragazzino fuori scuola. E’ accaduto questa mattina all’orario d’uscita in via Roma, a Giugliano. Un gruppo di alunni della scuola media G.B. Basile, erano appena usciti dall’istituto e si erano intrattenuti nella trafficata via Roma. D’improvviso un gruppo di bulletti si è avvicinato a loro e prendendo di mira un ragazzino hanno iniziato con insulti, sputi e minacce “Ora ti acchiappiamo e ti accoltelliamo”.

Dalle parole sono passati subito ai fatti. Il 13enne è stato prima circondato e poi minacciato, con uno dei ragazzini che brandiva qualcosa dalla sua tasca: “Ti accoltello”. A quel punto la vittima della gang, avvertendo la minaccia immediata ha spintonato uno dei bulli, riuscendo a scappare nei pressi di piazza Gramsci, in attesa dei familiari. Lì il nonno del ragazzino ha recuperato il giovane e lo ha portato a casa.

Il papà del ragazzino ha deciso di denunciare il fatto alle forze dell’ordine e di raccontare l’episodio alla nostra redazione per denunciare e mettere in guardia genitori, insegnanti per evitare che questi episodi non si ripetano, chiedendo una maggior sicurezza nelle strade.

Quello di stamane non è il primo episodio che accade a Giugliano. Sempre più spesso le zone del centro sono frequentate da orde di ragazzini, esaltati e senza freni.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO