Beneduce: “Sbloccare subito le assunzioni e uscire dal precariato”

Beneduce: “Sbloccare subito le assunzioni e uscire dal precariato”

“E’ quello che serve alla Sanità Campana per garantire le prestazioni”


NAPOLI – “ In dieci anni  di sanità regionale segnata dal  blocco del turn over  gli organici sono ridotti al lumicino;  per coprire i posti vacanti si è fatto ricorso ad assunzioni a tempo determinato o a contratti interinali creando un bacino di precariato il cui numero non è dato sapere”. – è quanto dichiara Flora Beneduce consigliere di Forza Italia e componente della Commissione Sanità.

“Nulla di fatto sulla disposizione contenuta nell’art. 1,  comma 7,  della LR 10/2017 che prevedeva la ricognizione del personale impiegato nei servizi sanitari e socio-sanitari con contratti di collaborazione o consulenza o con contratti a tempo determinato al fine di valutare un percorso di stabilizzazione”. “Ad oggi resta aperta la questione del personale impegnato nella sanità penitenziaria che, da anni, è in attesa di essere stabilizzato e che invece continua senza soluzione di continuità a vivere il dramma del rinnovo dei contratti”.  “Al precariato si aggiunge la confusione sulle procedure di mobilità regionale ed extra regionale e sulle graduatorie”.

“In una situazione emergenziale qual’è quella della sanità campana non possiamo consentire che si proceda random;  domani siamo stati convocati in audizione in Commissione Sanità  proprio sul tema della stabilizzazione, l’auspicio è che intanto i Direttori Generali delle ASL e delle Aziende Ospedaliere   forniscano dati certi sugli organici  senza i quali è inutile qualsiasi confronto e che il Commissario ad Acta informi su procedure e tempi di stabilizzazione”.