Blitz Guardia Costiera: sequestrati kg di prodotti non a norma

Blitz Guardia Costiera: sequestrati kg di prodotti non a norma

Sequestrate anche 7 attività commerciali per oltre 3.200 kg di prodotti ittici


guardia costiera

NAPOLI – Operazioni di controllo su tutta la filiera della pesca portate avanti dagli uomini della Guardia Costiera di Napoli, guidati dal Direttore Marittimo della Campania, il contrammiraglio  Arturo Faraone, hanno portato alla luce diverse attività illecite, penali ed amministrative.

IL BLITZ DELLA GUARDIA COSTIERA

Stamani si sono concluse le operazioni di controllo a numerose attività commerciali e mercati ittici della provincia di  Napoli e Caserta. Sono stati effettuati 11 verbali amministrativi per un ammontare di 24.000 euro e sono state sequestrate 7 attività commerciali per oltre 3.200 kg di prodotti ittici.

Preso di mira il mercato ittico di Mugnano, teatro del blitz che ha generato il sequestro di 2.430 kg di pescato vario ed all’elevazione di sanzioni amministrative per oltre 12.000 euro. Le irregolarità rinvenute sono collegate alla pesca sportiva in porto e all’introduzione in commercio di prodotti ittici sottomisura, insieme alla detenzione di prodotti ittici congelati e freschi in cattivo stato di conservazione.