Paura nella notte: bomba fatta esplodere davanti un bar

Paura nella notte: bomba fatta esplodere davanti un bar

L’esplosione ha danneggiato il locale a piano terra, gli infissi e le vetrate di alcune finestre della palazzina


NAPOLI – Notte da incubo per gli abitanti del centro storico. Stanotte, infatti, intorno alle 3 circa, è stato fatto esplodere un ordigno davanti un bar in via Enrico Pessina.  L’esplosione è avvenuta allo “Shabbit Caffe” ed è stata molto potente, danneggiando il locale a piano terra, gli infissi e le vetrate di alcune finestre della palazzina ed un’autovettura che era nei pressi del locale.

Come riporta Il Mattino, le porte del bar sono state completamente divelte ed anche all’interno ci sono stati danni ma, dai primi sopralluoghi delle forze dell’ordine, c’è la probabilità di recuperare le immagini della videosorveglianza installata sia all’interno che all’esterno del locale.

 Il primo intervento è stato quello delle volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura che, poco dopo l’esplosione, hanno effettuato i rilievi, lavorando insieme ai Vigili del Fuoco e alle squadre dell’Enel. Decine le telefonate di allarme, ricevute dalle forze dell’ordine da parte dei tanti cittadini che avevano udito il boato. Sul posto è intervenuta anche la sezione scientifica della Polizia di Stato.

Il poliziotti della Squadra Mobile che procedono alle indagini, hanno rintracciato i proprietari e gestori del bar, due fratelli che hanno dichiarato di non aver mai ricevuto minacce estorsive.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage