Contrabbando di cani dall’Est Europa, carabinieri sequestrano 53 cuccioli

Contrabbando di cani dall’Est Europa, carabinieri sequestrano 53 cuccioli

I cani erano stipati in un furgone in condizioni precarie


cuccioli

AFRAGOLA – Erano stipati in un furgone, in precarie condizioni di salute: bloccata ad Afragola la tratta dei cuccioli di cane. Cinquantatrè cuccioli di varie razze provenienti dall’Ungheria sono stati sequestrati dai carabinieri nel territorio del comune di Afragola. I cuccioli, in precario stato di salute, erano all’interno di un furgone. L’attività è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, in particolare dai magistrati del gruppo di lavoro competente per i reati a danno di animali.

Diverse persone, tra cui anche titolari di società e esercizi commerciali di vendita di animali, sono stati iscritti nel registro degli indagati per i reati di maltrattamento e traffico illegale di animali da compagnia. Dalle indagini è emerso che i cani avevano un’età inferiore a quella stabilita per l’importazione e comunque non erano tenuti in buone condizioni; alcuni hanno avuto bisogno di cure veterinarie, mentre gli altri sono stati portati presso un rifugio.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO