Travolto mentre attraversava la strada: individuato il killer del prof De Luca

Travolto mentre attraversava la strada: individuato il killer del prof De Luca

Guidava senza patente e con lo scooter privo di copertura assicurativa


ACERRA – Senza patente e scooter privo di copertura assicurativa. E’ quanto emerso dalle indagini che hanno portato ad individuare il Killer del professore di lettere Domenico De Luca, deceduto in seguito all’incidente avvenuto ad Acerra, dove l’insegnante in pensione è stato travolto mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali ed è morto dopo 5 giorni di agonia.

Ad ucciderlo, un ragazzo di soli 20 anni. Il 20enne è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di omicidio stradale. Dopo le formalità di rito al ragazzo è stato affidato un avvocato d’ufficio. Il giovane ha ammesso le sue colpe. Come riporta Cronache della Campania, nella giornata di ieri, su disposizione del Pubblico Ministero di Nola è stato conferito al medico legale l’incarico per eseguire l’autopsia. Probabilmente nella giornata di domani ci saranno anche i funerali di De Luca.

L’INCIDENTE

L’uomo fu investito da un’auto sulle strisce pedonali, poco dopo le dodici di venerdì scorso, subito dopo essere uscito da una panetteria. Sono state visionate le immagini delle telecamere pubbliche e private poste lungo la strada e nei dintorni per risalire alla targa dello scooter pirata. Le indagini per risalire al pirata della strada, sono state affidate agli uomini della polizia locale di Acerra. Nel frattempo sono stati ascoltati anche numerosi testimoni, uno dei quali tentò anche di inseguire il pirata della strada.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage