Melito, sorpreso dai carabinieri mentre spacciava: 30enne arrestato

Melito, sorpreso dai carabinieri mentre spacciava: 30enne arrestato

Sono stati ritrovati nella disponibilità del giovane 19 involucri contenenti Crack


MELITO – I carabinieri dell’aliquota operativa di Giugliano guidati dal Tenente Giuseppe Viviano lo hanno sorpreso mentre era intento a spacciare sostanze stupefacenti. Infatti, stanotte, in via Arno, i militari dell’aliquota operativa hanno arrestato Gaetano Marrone, 30enne pregiudicato residente a Melito. I carabinieri lo hanno arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti.

A seguito di una perquisizione personale, sono stati ritrovati nella disponibilità del suddetto 19 involucri contenenti della sostanza stupefacente del tipo crack dal peso complessivo di 25 grammi nonche’ la somma contante di 85,00 euro. Sostanza stupefacente illegalmente detenuta e danaro contante, ritenuto provento dell’attività illecita, sono stati sottoposti a sequestro.

Nel medesimo contesto operativo veniva altresì identificato un acquirente, segnalato al competente u.T.G. quale assuntore di sostanze stupefacenti. Arrestato ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di giudizio per direttissima. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri di Giugliano.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage