Strage familiare, coppia ritrovata sgozzata nel letto. Il figlio è irreperibile

Strage familiare, coppia ritrovata sgozzata nel letto. Il figlio è irreperibile

I carabinieri sono sulle tracce dell’uomo


PARETE – Strage familiare a Parete, dove in via Scipione l’Africano sono stati rinvenuti i cadaveri di marito e moglie sgozzati nel proprio letto. I principali sospetti, al momento, ricadono tutti sul figlio della coppia, attualmente irreperibile. Le vittime sono Francesco Afratellanza 82 anni e la moglie Antonietta Della Gatta, 79 anni, originaria di Gricignano di Aversa, a trovare i loro corpi privi di vita è stata questa mattina alle 8:30 la nuora, che abita nello stesso stabile in cui si è consumata la tragedia.

Sul posto i carabinieri della locale stazione che stanno provvedendo ad isolare tutte le vie di fuga dalla cittadina casertana. Graziano Afratellanza, le cui tracce i militari dell’arma stanno seguendo in tutta Parete e nei comuni limitrofi, ha 40 anni. Pare che il giovane soffrisse di un forte stato depressivo, alcuni anni fa avrebbe anche tentato il suicidio, salvato in extremis dall’intervento della madre, la stessa donna che ha ucciso stanotte e a cui ruppe un braccio due anni fa. A seguito di tale gesto fu anche ricoverato presso un ospedale psichiatrico. Di pochi mesi fa, invece, un analogo tentativo di omicidio.

La diretta dal luogo della tragedia:

Moglie e marito uccisi a coltellate. Il killer sarebbe il figliohttps://www.ilmeridianonews.it/2017/11/strage-familiare-coppia-sgozzata-figlio-irreperibile/

Pubblicato da Il Meridiano News su Lunedì 20 novembre 2017