Afragola, bimbo morto schiacciato nel divano: è stata la sorella

Afragola, bimbo morto schiacciato nel divano: è stata la sorella

Il tutto è accaduto mentre la mamma e la nonna dormivano


Afragola

AFRAGOLA – Importante novità sul piccolo Genny Giuliano, il bambino di 18 mesi morto schiacciato nel cassetto del divano. A darne notizia questa mattina è il quotidiano il Roma.

Secondo quanto riportato, la tragedia si è consumata mentre la mamma di soli 22 anni e la nonna dormivano. Gennaro si era infilato nel cassettone del divano, forse per giocare a nascondino. Senza accorgersene, la sorella di soli 6 anni si sarebbe avvicinata e avrebbe chiuso il cassettone. A quel punto, il piccolo avrebbe faticato a respirare fino a morire. Ma a determinare il decesso sarebbe stato lo “schiacciamento” provocato dalla chiusura del mobile, che sarebbe stato fatale per il corpicino del bimbo.

La rottura delle vertebre cervicali, infatti, non hanno retto alla forza dell’urto provocato dalla chiusura. Poco dopo la mamma si sarebbe svegliata e avrebbe cercato il figlio fino al drammatico ritrovamento. Inutile il tempestivo intervento dei soccorsi e la successiva corsa in ospedale, presso il pronto soccorso della Villa dei Fiori ad Acerra. Gli inquirenti coordinati dalla Procura di Napoli Nord sono in attesa di conoscere il risultato dell’autopsia. Secondo alcune indiscrezioni, anche la madre di Gennaro Giuliano potrebbe finire nel registro degli indagati.

FOTO DI REPERTORIO

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage