Brandiva una sedia e gridava nudo e insanguinato: arrestato

Brandiva una sedia e gridava nudo e insanguinato: arrestato

E’ finito in manette per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni gravi dolose


nudo e dolose lesioni arrestato ucraino nudo polizianudo e dolose lesioni arrestato ucraino nudo polizia

NAPOLI – Ieri sera gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Campania hanno arrestato  LUKYNIUK Mykola, cittadino ucraino, di anni 38, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate dolose. Nel corso di un servizio di prevenzione e repressioni dei reati in zona Tribunali, i poliziotti sono stati attirati dalle urla di alcune persone che erano fermi dinanzi ad una pizzeria in via A. Poerio. I poliziotti hanno visto un uomo insanguinato con una sedia tra le mani, completamente nudo e in forte stato di agitazione, che stava gridando all’indirizzo di alcuni passanti.

Prontamente intervenuti, i poliziotti hanno, con non poca difficoltà, bloccato il cittadino ucraino. Gli agenti hanno accertato che l’uomo, sotto l’effetto di alcool, senza alcun motivo stava minacciando e molestando alcuni passanti. Una delle vittime è ricorsa alle cure dei sanitari di un ospedale cittadino con una prognosi di 5gg.. L’uomo è stato arrestato