Clan Mallardo, alla sbarra il boss della truffa: tutte le condanne

Clan Mallardo, alla sbarra il boss della truffa: tutte le condanne

Per Giuseppe Mallardo la pena più pesante: mise in piedi un raggiro milionario ai danni di alcune compagnie


GIUGLIANO – Sono arrivati i primi verdetti dal processo, con la formula del rito abbreviato, per la truffa alle assicurazioni per contro del clan Mallardo. La settima sezione del tribunale di Napoli, come riporta Il Roma, ha alleggerito le richieste del pm. Il vertice dell’organizzazione, Giuseppe Mallardo, è stato condannato a 15 anni di carcere a fronte dei 24 richiesti dall’accusa. Sono stati condannati a 2 anni di reclusione Annabela D’Anania, Michele Di Napoli e Maria Giammone. Salvatore Napolitano condannato a 2 anni e 2 mesi, Roberto Di Napoli è stato condannato a 12 anni di reclusione. Tre anni e quattro mesi per Massimiliano Muto, 3 anni e 6 mesi per Eugenio Guaglione, un anno di reclusione per Alfio Petralia. Assolti Salvatore Ciccarelli, Luigi Mallardo, Pasquale Palma, Gennaro Spadafora, Rodolfo Crispino e Giovanna Mandara. L’inchiesta risale al 2014 quando la Guardia di Finanza mise in piedi un’operazione su vasta scala per incastrare il boss della truffa. Giuseppe Mallardo, considerato uno dei vertici dell’organizzazione, fu catturato a Cassino.