Fa innamorare la sua vittima: anziano sedotto e truffato

Fa innamorare la sua vittima: anziano sedotto e truffato

La bella e finta marescialla aveva sequestrato il cellulare dell’uomo per evitare che telefonasse ai familiari


fa innamorare la sua vittima

SALA CONSILINA – Fa innamorare la sua vittima e poi la truffa, si fingeva marescialla del luogo, e così con il suo fare da femme fatale, riesce a raggirare un uomo anziano del salernitano e truffandolo.

La povera vittima, innamorata della donna, avrebbe fatto qualunque cosa per lei, tanto da prestarle quando voleva il suo bancomat con relativo pin per fare shopping, una cartella con i suoi documenti per l’accensione di un finanziamento e un telefono cellulare.

Fa innamorare la sua vittima, ma poi la truffa

Ma la truffatrice aveva un complice, un uomo sui 60 anni ora rinviato a giudizio, i due avevano preso il cellulare dell’anziano per evitare che allertasse le forze di polizia.

Tantissimi regali, ma non solo, la bella marescialla aveva preso dall’anziano anche alcuni monili in oro e danaro, promettendogli di convolare a nozze con lui e, perciò, di voler acquistare un’abitazione.

I parenti della vittima si sono accorti di tutto e hanno denunciato la donna, condannata a un anno e quattro mesi con la condanna di false dichiarazioni sulla sua identità e per il reato di circonvenzione di incapace. Tutta la refurtiva invece è stata restituita ai familiari della vittima.