Giugliano, carabinieri al comune per i “furbetti del cartellino”

Giugliano, carabinieri al comune per i “furbetti del cartellino”

Gli impiegati sono tutti coinvolti nell’inchiesta scattata a gennaio  ai danni di 50 persone, tutte accusate di assenteismo


Giugliano

GIUGLIANO –  Carabinieri al comune in questi istanti. I carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise al Comune sono in municipio per notificare  i provvedimenti di rinvio a giudizio per i “furbetti del cartellino”.

Gli impiegati sono tutti coinvolti nell’inchiesta scattata a gennaio  ai danni di 50 persone, tutte accusate di assenteismo. Secondo quanto emerso dalle indagini, 44 impiegati attestavano o facevano attestare falsamente la loro presenza usando indebitamente il badge e inducendo in errore l’ente nel calcolo delle remunerazioni.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage