Giugliano, furto di energia elettrica: 61enne arrestato dai carabinieri

Giugliano, furto di energia elettrica: 61enne arrestato dai carabinieri

L’uomo, irreperibile dopo la condanna, è stato ieri arrestato dai carabinieri


carabinieri

GIUGLIANO –  La scorsa notte a Giugliano  in Campania, localita’ Varcaturo, in piazza Di Nardo, nel corso di  un preordinato posto di controllo,  i carabinieri della Compagnia di Giugliano, guidati dal capitano Antonio De Lise, hanno  rintracciato e catturato Grandullo Michele, nato a Napoli, 61enne,  residente a Castel Volturno, pregiudicato.

L’ARRESTO DEL 61ENNE

Grandullo, controllato a bordo dell’autovettura, guidata dal figlio, e di proprietà della convivente,  e’ risultato destinatario dell’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso lo scorso ottobre dalla procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli, irreperibile da quella data, dovendo espiare la pena di mesi 7  di reclusione, poiché riconosciuto colpevole di furto aggravato di energia elettrica, commessa a Napoli nel 2006.

Arrestato, è stato associato presso la casa circondariale di napoli Poggioreale.