Guglielmo, oltre vent’anni di volontariato, presentato il suo libro a Sant’Antimo

Guglielmo, oltre vent’anni di volontariato, presentato il suo libro a Sant’Antimo

L’ex dipendente delle Poste svolge la sua attività soprattutto tra Giugliano e Melito. Al termine della presentazione un concerto di musica classica


VOLONTARIATO guglielmo di lorenzo libro sant'antimoVOLONTARIATO guglielmo di lorenzo libro sant'antimo

SANT’ANTIMO – Serata di cultura e musica, oltre che di impegno sociale, ieri all’ITG Moscati di Sant’Antimo. Guglielmo di Lorenzo, infatti, pensionato noto nell’area nord per il suo impegno sociale a favore degli esclusi, ha presentato il suo libro dal titolo “L’abbraccio di Guglielmo alle tre fasce più sfortunate dell’umanità”. Il volume, a distribuzione gratuita e realizzato con il patrocinio del comune di Sant’Antimo, racconta dei lunghi anni di volontariato e delle sue molteplici esperienze in Italia, in Europa ed in Africa al servizio di senza tetto, immigrati e lungodegenti in ospedale. Tempo fa ci occupammo in particolare di una delle sue tante attività, ovvero portare cibo e fornire assistenza, ogni mattina, ad immigrati e senza tetto di Giugliano e Melito. Il volume, fatto di aneddoti ed articoli di diverse testate giornalistiche, ripercorre le sue più significative esperienze. A presentare la serata, conclusa con il concerto di musica classica del pianista Nello George Escolino e del soprano Ilaria Improda, Mariarosaria Longobardi, in arte Marylon Queen, scrittrice e favolista melitese pluripremiata. E’ lei a presentare, e ricordare quanto fatto dal protagonista della serata: “Guglielmo- ha detto la Longobardi- fa del bene da oltre 20 anni, da quando è in pensione. A gennaio di quest’ anno è stato presentato il suo primo libro, intitolato ‘Al freddo e al gelo’, dedicato alla vita dei clochard di cui si occupa da tempo. Ricordiamo che Guglielmo fu premiato come eccellenza melitese nel 2014″. Di Lorenzo, 77 anni, è residente a Melito ma originario proprio di Sant’Antimo. 

A presentare la seconda parte della serata, che ha visto protagonista il pianista Nello George Escolino ed il soprano Ilaria Improda che hanno spaziato da un repertorio di musica classica dei grandi musicisti ad un repertorio Classico Napoletano, il giornalista Giuseppe Nappa.

LE FOTO DELLA SERATA:

LEGGI ANCHE:

Giugliano-Melito, ecco Guglielmo: “così fornisco beni di prima necessità agli immigrati”