Pizza patrimonio dell’Unesco, polemiche per uno slogan della Galbani

Pizza patrimonio dell’Unesco, polemiche per uno slogan della Galbani

La replica dell’Associazione Verace Pizza Napoletana: “Il Presidente ha dato mandato all’avvocato Angelo Pisani di diffidare l’azienda a rimuovere il post in cui si promuove una pizza fatta con i suoi prodotti, non certo la nostra”


galbani pizza unesco polemichegalbani pizza unesco polemiche

NAPOLI – “Da oggi abbiamo un motivo in più per goderci una buona pizza! Celebrate insieme a noi questo filante patrimonio dell’umanità”. Con questo slogan postato sulla propria pagina del social network Facebook, la Galbani pubblicizza uno dei suoi prodotti, la pizza surgelata. Ed è subito polemica. La pizza, infatti, è stata recentemente nominata patrimonio dell’Unesco. Non si tratta, ovviamente, della pizza surgelata prodotta dalla Galbani ma di quella verace, napoletana.

Sempre al social network Facebook si è affidata l’Associazione Verace Pizza Napoletana per una piccata replica: “Il Presidente Antonio Pace- si legge sulla pagina ufficiale- ha dato mandato all’avvocato Angelo Pisani di diffidare la Galbani a rimuovere il post in cui si promuove una ricetta della pizza (che sembra surgelata) da preparare con i prodotti Galbani. Loro si giustificano dicendo che il post è stato fatto per congratularsi con i pizzaioli napoletani e con il loro prodotto, ma chi ci crede? Noi no!”.

 

SULL’ARGOMENTO LEGGI ANCHE:

L’Unesco premia i ‘Pizzaiuoli’: oggi pizza gratis in strada per i napoletani