Preso Igor il Russo: arrestato dopo una sanguinosa sparatoria

Preso Igor il Russo: arrestato dopo una sanguinosa sparatoria

Nello scontro a fuoco sono morti due militari ed un civile


Igor

SPAGNA – Fermato nei pressi della città di Saragozza Igor il Russo. L’uomo si era rifugiato in Spagna. L’arresto, riferiscono i carabinieri di Bologna, riportando quanto appreso dai colleghi iberici, è avvenuto durante una sparatoria nella quale sono morti due militari e un civile. Già il 5 dicembre, il killer di Budrio avrebbe fatto irruzione in un’azienda agricola spagnola ferendo due persone e scappando prima dell’arrivo della polizia. Ma nella notte del 13 dicembre, intorno alle 05.30, il latitante sarebbe stato fermato a Cantavieja e identificato grazie alle impronte digitali. Nel conflitto a fuoco che ne è derivato, sarebbe morto anche un civile oltre a due agenti della Guardia Civil.

È finita la fuga di Igor il Russo: il killer di Budrio è stato arrestato in Spagna al termine di un conflitto a fuoco con la Guardia Civil. A darne notizia su twitter il sito Wikilao, specializzato in temi di sicurezza: avrebbe ucciso anche nel paese iberico. La polizia scientifica italiana, a quanto apprende l’Adnkronos, è stata interessata dalle autorità spagnole per le procedure di identificazione dell’uomo arrestato.

Fonte Ansa

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage