Qualiano, voragine in Piazza De Gasperi: lunedì inizieranno i lavori

Qualiano, voragine in Piazza De Gasperi: lunedì inizieranno i lavori

Il sindaco De Luca: “Abbiamo affermato un principio importante: gli interventi di messa in sicurezza del sottosuolo sono di competenza regionale”


voragine qualiano piazza de gasperi lavori novembrede gasperi voragine qualiano piazza de gasperi lavori novembre

QUALIANO – Lunedì iniziano i lavori in piazza De Gasperi. A partire dalle ore 08,00, la ditta esecutrice dei lavori allestirà il cantiere, che imporrà l’interdizione al traffico veicolare, nella via e nella piazza, dal lunedì al venerdì dalle ore 08,00 alle ore 17,00. Un avviso è stato affisso nella zona, per avvertire i residenti ed è stata fatta comunicazione alle attività al pubblico ubicate nella zona. Alle ore 10,00, poi, un simbolico taglio del nastro alla presenza dell’on. Maria Antonietta Ciaramella, del sindaco Ludovico De Luca, dell’assessore Davide Morgera e dei rappresentanti dell’Amministrazione.

Finalmente iniziano i lavori alla voragine di piazza De Gasperi, che dal quel famigerato 3 Agosto del 2015, è stato l’argomento di discussione più gettonato e più “sfruttato”, dai detrattori dell’Amministrazione, che mi onoro di guidare e che ha lavorato sodo, senza risparmiarsi mai. Questo risultato è solo il sigillo di tanti sacrifici nonostante gratuite critiche. I miei ringraziamenti vanno all’on. Ciaramella, che ci ha sostenuto e ci è stata vicina in questi due anni, ed a tutti i componenti della mia Amministrazione che non ha mai chinato il capo nonostante le critiche feroci, ma gratuite di tanti. –Il sindaco Ludovico De Luca è un fiume in piena nel commentare l’inizio dei lavori di messa in sicurezza dello sprofondamento di piazza De Gasperi- Nonostante le tante difficoltà, che sono intervenute in questi due anni, ce l’abbiamo fatta affermando un principio e portando a casa un risultato amministrativo notevole. Il principio importante è che: gli interventi di messa in sicurezza del sottosuolo sono di competenza regionale. Il risultato: i costi di questo intervento sono a carico della Regione Campania. Penso che la mia squadra abbia lavorato bene ed ha fatto gli interessi di tutta la collettività.”

Ricordiamo che a causa di un “occhio di monte”, nell’Agosto del 2015 piazza De Gasperi sprofondò. I rilievi fatti nell’immediato, anche grazie all’intervento di speleologi, confermarono che non vi erano pericoli, per le costruzioni vicine, ma che sotto quella piazza e sotto tutta Qualiano c’è davvero un mondo da scoprire e nel caso valorizzare. L’intervento, che partirà lunedì, sarà una “porta”, per garantire ispezioni e monitoraggio del sottosuolo. La cavità, infatti, non verrà “tombata” con una colata di cemento, ma coperta con una lastra di acciaio rimovibile, per poter accedere in qualunque momento al sottosuolo e continuare ad ispezionare e mappare cosa c’è sotto Qualiano. Il progetto, prevede, infatti, una riqualificazione dell’area di superficie, un nuovo dispositivo veicolare per ridurre il volume delle vetture in transito e le conseguenti vibrazioni, che si ripercuotono nel sottosuolo.

Ci saranno dei disagi per i residenti ai quali chiediamo di portare pazienza perché in pochi mesi la piazza potrà essere di nuovo utilizzabile da tutti.– sottolinea l’assessore Davide Morgera, con delega ai Lavori Pubblici- Abbiamo fatto un grande lavoro di squadra tra Qualiano e la Regione, dove l’on. Ciaramella ha dimostrato tutta la sua vicinanza istituzionale.”  

Proprio il disagio provocato dalla voragine, intanto, sarà riconosciuto sotto forma di sgravio fiscale per i cittadini del Centro storico, residenti nel reticolo di strade che hanno visto una riduzione del traffico veicolare, dovuto anche alla difficoltà di raggiungere i negozi che sono in quella parte del territorio. Sarà compito della Commissione consiliare competente composta da consiglieri di Maggioranza e Minoranza, valutare in che modo e in che misura fa risparmiare i cittadini ed inserire l’emendamento nel Bilancio del 2018.