Scuola a Sant’Antimo, Chiariello (FI): “Sindaco, la campagna elettorale è finita!”

Scuola a Sant’Antimo, Chiariello (FI): “Sindaco, la campagna elettorale è finita!”

“Non è la prima volta che il primo cittadino si prende meriti non suoi”, dice l’ex vice sindaco e consigliere comunale di opposizione


Sant'Antimo

SANT’ANTIMO – Stupisce, ma fino a un certo punto visto che non è la prima volta che accade, il tentativo del sindaco di Sant’Antimo, Aurelio Russo, di attribuirsi meriti non suoi: adesso ci prova con i finanziamenti per la riqualificazione dei due plessi scolastici santantimesi Don Milani e Giovanni XXIII, progetti che abbiamo presentato nella scorsa consiliatura, e arriva a farlo persino con i lavori sulla via Appia, appaltati dalla Regione  una decina di anni fa all’Eav ed oggetto, come è noto, di una intensa attività ispettiva e di sollecitazione del gruppo regionale di Forza Italia”. Così, in una nota, Corrado Chiariello, ex vice sindaco e consigliere comunale di opposizione del Comune di Sant’Antimo.

“Mi aspetto che il primo cittadino capisca una buona volta che il tempo della campagna elettorale è finito da un pezzo e che – aggiunge Chiariello – rispetto a quei 9 milioni di euro arrivati per riqualificare le nostre scuole possa portarne ben altri, nell’interesse della nostra città”.

“Ribadisco quanto già sottolineato da Forza Italia: se è capace Russo faccia di più e meglio”, conclude Chiariello.

Resta aggiornato con le notizie del meridianonews.it, clicca QUI  

LEGGI ANCHE:

Arresti a Sant’Antimo durante le elezioni. Chiariello: “Accertare subito le responsabilità”