Si sente male mentre guida nel traffico: Giuseppe muore dopo poco

Si sente male mentre guida nel traffico: Giuseppe muore dopo poco

Per strada il caos più totale, tantissimi automobilisti hanno abbandonato le proprie vetture per soccorrere la vittima


guida nel traffico

CARDITO – Guida nel traffico, all’incrocio tra via Fermi e e via Kennedy, quando improvvisamente viene colto da un fortissimo dolore al petto. Giuseppe Ambrosio, 49 anni, è morto dopo poco, giusto il tempo di riuscire ad evitare l’impatto con le altre macchine e parcheggiare sul ciglio della strada.

I passanti si rendono subito conto dell’accaduto e allertano il 118, sul posto arrivano anche gli agenti della polizia municipale. Poco dopo arrivano i soccorsi, ma vani i tentativi di rianimare Giuseppe, non dava più segni di ripresa. Successivamente decidono di caricarlo sull’ambulanza e trasportarlo all’ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore. Purtroppo non c’è nient’altro che possono fare. Poco dopo hanno dovuto constatare l’avvenuto decesso.

Un malore improvviso, in una giornata qualunque: un giorno che precede il giorno dell’Immacolata e anticipa il periodo delle feste natalizie. Giuseppe lascia moglie e figli, ieri sono tenuti i funerali nella parrocchia di S.Giuseppe e S.Eufemia.