Intervengono per un soccorso: sanitaria del 118 presa a calci e pugni

Intervengono per un soccorso: sanitaria del 118 presa a calci e pugni

La donna ha necessitato di un ricovero in ospedale perchè ha riportato un  trauma contusivo al ginocchio e policontusioni


soccorso

NAPOLI – Ancora un’aggressione ai danni del personale del 118. Questa volta ad essere aggredita, è stata un’infermiera della Croce Rossa. La donna è stata presa a calci durante l’ intervento di soccorso avvenuto ieri, nel primo pomeriggio.

La postazione 118 di piazza Garibaldi è stata allertata per la presenza di un uomo in forte stato di agitazione, sul binario e quando i sanitari della Croce Rossa si sono avvicinati, l’ infermiera è stata colpita. L’ uomo, un tossicodipendente napoletano, nonostante l’ intervento dell’ esercito e della Polfer, è riuscito a ferire l’ infermiera con dei calci al punto che la donna ha necessitato di un ricovero in ospedale perchè ha riportato un  trauma contusivo al ginocchio e policontusioni per una prognosi di 10 giorni.

L’uomo è stato trasportato all’ospedale San Giovanni Bosco dall’ambulanza scortata dalla polizia ed è stato denunciato dall’infermiera aggredita.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage