Spaccio a Sant’Antimo, due pusher presi dai carabinieri

Spaccio a Sant’Antimo, due pusher presi dai carabinieri

Alla vista dei militari hanno provato la fuga sullo scooter


SANT’ANTIMO – I carabinieri della tenenza di Sant’Antimo nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno arrestato due uomini per spaccio. Si tratta del pregiudicato Giuseppe Maiello, classe ’79, e di Pasquale Errichiello, classe ’85, entrambi residenti in città.

I due sono stati notati dai militari in via Solimena, una strada abitualmente teatro di spaccio, e alla vista dei carabinieri sono saliti a bordo di uno Scarabeo Aprilia intestato ad un 25enne del luogo per darsi alla fuga, fuga però terminata dopo un breve inseguimento in piazza della Repubblica. A seguito delle perquisizioni personali sono stati trovati in possesso di dieci dosi di cocaina già confezionate, per un peso di 2,2 grammi, oltre a 45 euro in contanti ritenuti provento dell’illecita attività.

Sostanza stupefacente, soldi e ciclomotore – risultato sprovvisto di copertura assicurativa – sono stati sottoposti a sequestro. Maiello e Errichiello sono stati condotti presso le proprie abitazioni agli arresti domiciliari in attesa del processo che si celebrerà con rito direttissimo.

TORNA ALLA HOME