Terremoto in comune: arrestato un tecnico e un dipendente comunale

Terremoto in comune: arrestato un tecnico e un dipendente comunale

Avevano messo in piedi un sistema illecito per la gestione dei condoni edilizi


comune terremoto

MADDALONI – Terremoto in comune. Blitz dei carabinieri questa mattina al comune di Maddaloni. I Militari hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare, una in carcere e un divieto di dimora, per un tecnico comunale e per il responsabile dell’ufficio condoni. In manette sono finiti Michele della Peruta e Michele Pietropaolo. L’accusa nei loro confronti è di truffa aggravata. I due avevano messo in piedi un articolato sistema criminale che ha spinto numerosi cittadini a consegnare ingenti somme di denaro al fine di velocizzare le pratiche di condono. Le indagini sono scattate dopo la denuncia di un cittadino che si era visto chiedere 5000 euro per sveltire l’iter del condono edilizio. L’uomo ha presentato anche alcune registrazioni con Pietropaolo che certificavano le accuse degli inquirenti.

SEGUONO AGGIORNAMENTI