Stesa contro negozio in centro: bambino ferito da un proiettile alla testa

Stesa contro negozio in centro: bambino ferito da un proiettile alla testa

Il ragazzino è stato colpito alla nuca ed è stato ricoverato al Santobono, dove è stato operato


proiettile

PALMA CAMPANIA – Forse un atto vandalico, forse solo razzismo ma comunque un bambino di 11 anni, di nazionalità bengalese, è stato colpito alla nuca da un proiettile esploso da una pistola ad aria compressa. L’episodio è accaduto sabato sera a Palma Campania, in via Roma. Il bambino era insieme ad altri suoi connazionali, tutti più grandi, davanti a un negozio di frutta e verdura gestito da cittadini del Bangladesh.

Un’auto, una Mercedes di colore grigio è passata e qualcuno ha esploso i colpi. Il ragazzino è stato colpito alla nuca ed è stato ricoverato al Santobono, dove è stato operato: i medici gli hanno estratto il dardo. Il bambino ora è in buone condizioni. Indagano i carabinieri, che seguono la pista del raid vandalico ai danni dell’esercizio commerciale.

 

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage