Caos in stazione, due donne senza biglietto aggrediscono i controllori

Caos in stazione, due donne senza biglietto aggrediscono i controllori

Il sindacato Cisal ha richiesto più tutela per gli addetti ai controlli


NAPOLI – Aggressione in stazione, due donne, senza biglietto, cercano di farla franca tentando di scappare. Tre sono i controllori Eav che sono stati aggrediti, in mattinata, da due viaggiatrici ai tornelli della stazione di Piazza Garibaldi.

Sembrerebbe che le donne in questione erano sprovviste di biglietto e al momento dei controlli abbiano spintonato i tre dipendenti urlando loro di lasciarle passare. Non sono mancati gli insulti dinanzi a decine di persone in attesa di imbarcarsi, l’aggressione è anche degenerata ulteriormente quando le donne, messe alle strette, hanno incominciato a sferrare calci ai tornelli per darsi alla fuga. I tre controllori Eav sono stati richiamati in ufficio per evitare che la situazione si aggravasse, rimanendo però sempre a disposizione per eventuali altre mansioni.

Il sindacato Cisal ha proclamato lo stato di agitazione del personale addetto ai controlli per richiamare l’attenzione dell’azienda su questi episodi, che ormai diventano sempre più frequenti. E’ certo, infatti,che al momento della baruffa non fossero presenti guardie giurate pronte a sostenere i responsabili al controllo. Per questo il sindacato ha richiesto che a sostegno dei dipendenti, addetti a queste mansioni, ci sia più presenza di vigilantes che tutelino anche i viaggiatori da questi atti di violenza.

TORNA ALLA HOME