Crollo nei bagni della scuola: bimba in ospedale

Crollo nei bagni della scuola: bimba in ospedale

Dura la protesta della mamma: la scuola versa in condizioni precarie


NAPOLI – Panico a scuola, un’alunna del 13° Circolo Ignazio di Loyola è stata ferita alla testa da un crollo nei bagni.  Tanto spavento per Chiara, studentessa di 10 anni, che è stata trasporta al ospedale Santo Bono d’urgenza. I medici del pronto soccorso hanno riservato per lei una prognosi di tre giorni, causa trauma cranico.

Sembrerebbe che la piccola alunna sia stata ferita da una mattonella crollata improvvisamente, mentre chiudeva la porta, all’uscita dal bagno. Per una coso fortuito il colpo non è stato grave, la maiolica, infatti, ha colpito Chiara di piatto e non di taglio. I genitori della vittima e degli altri studenti si dicono particolarmente turbati dopo questo episodio, che ha evidenziato maggiormente i problemi strutturali della scuola.

Come dichiara al Mattino, Annamaria Parlati, madre di Chiara nonchè rappresentante di classe, il 13esimo circolo offre una didattica eccelsa che però non va di pari passo con le condizioni critiche dell’edificio. Pare che già dall’inizio dell’anno scolastico l’Ignazio Loyola abbia presentato notevoli problematiche all’impianto fecale e fognario che costringono gli alunni e gli insegnanti a trascorrere le ore di lezioni in condizioni pietose. L’appello di una struttura sicura, quindi, è rivolto al Comune e alla Regione al fine di mettere al sicuro i piccoli studenti e rasserenare i genitori preoccupatissimi.

 

FOTO DI REPERTORIO

TORNA ALLA HOME