Donna esce dalla banca, rom le chiedono l’elemosina e tentano di rapinarla

Donna esce dalla banca, rom le chiedono l’elemosina e tentano di rapinarla

I soggetti sono stati denunciati


rom

PINETAMARE – Attimi di paura si sono consumati a Pinetamare: una donna era appena uscita dalla banca quando le si sono avvicinati due rom per chiederle l’elemosina e accorgendosi anche di un terzo nomade, probabilmente appartenetene allo stesso gruppo, seduto alla guida di un’auto parcheggiata col motore acceso, ha pensato subito ad una possibile rapina. La donna scappa verso il commissariato di polizia e verbalizza l’episodio.

SI AVVICINANO PER L’ELEMOSINA E TENTANO RAPINA

L’episodio, come riporta il mattino.it, si è consumato davanti ad una banca a Pinetamare. La donna, avvicinata dai due nomadi, cerca di liberarsi dalle richieste sempre più insistenti, mentre il terzo soggetto osserva la scena alla guida di un’auto parcheggiata ma con il motore accese.

Una volta arrivata al commissariato più vicino, la donna ha verbalizzato quanto accaduto. Una volante si è poi recata sul posto per effettuare i vari accertamenti e trova effettivamente il gruppo di nomadi ancora nei pressi della banca, compreso l’uomo alla guida dell’auto sospetta. I tre sono stati condotti all’interno del palazzo di polizia dove sono stati interrogati.

I rom raccontano agli agenti che la donna che li ha denunciati si è soltanto impressionata; che loro le avevano chiesto un’elemosina e che mai avrebbero provato a rapinarla. Gli agenti del commissariato hanno denunciato i tre uomini a piede libero.