Non mandavano i figli a scuola: 29 genitori denunciati dai carabinieri

Non mandavano i figli a scuola: 29 genitori denunciati dai carabinieri

I ragazzi, tutti minori di 16 anni, non frequentavano gli istituti senza un valido motivo


genitori

GRUMO NEVANO/CASANDRINO – Inosservanze dell’obbligo di istruzione dei figli. E’ con questa accusa che sono stati deferiti in stato di libertà 29 genitori di  19 ragazzi, tutti minorenni. I militari della stazione di Grumo Nevano e Casandrino, coordinati dalla compagnia di Giugliano guidata dal capitano Antonio De Lise, li hanno fermati ieri nel servizio coordinato per il controllo del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno della dispersione scolastica disposto dal superiore comando interregionale Ogaden di Napoli.

I carabinieri, ad esito di una articolata attività d’indagine con l’effettuazione di mirate verifiche presso differenti istituti scolastici ubicati in quella giurisdizione, accertavano che i suddetti genitori, senza un valido motivo, omettevano di impartire o di far impartire ai rispettivi figli minori di 16 anni l’istruzione scolastica obbligatoria.

Resta aggiornato con le notizie de Il Meridiano News: clicca qui

Diventa fan su Facebook, clicca Mi Piace sulla nostra fanpage