Furto di ostie benedette in chiesa, il parroco: “è un sacrilegio!”

Furto di ostie benedette in chiesa, il parroco: “è un sacrilegio!”

Qualcuno teme che la “refurtiva” possa essere usata per “messe nere”


ostie benedette furto chiesa torre greco

TORRE DEL GRECO – «Quello che è successo è un sacrilegio, al quale abbiamo posto rimedio con un’immediata messa riparatoria celebrata insieme al decano». È addolorato don Lorenzo Pernice, parroco di San Vincenzo a Postiglione, a Torre Del Greco. La comunità religiosa della Litoranea, come riporta ilmattino.it, è sconvolta dal furto avvenuto all’interno della chiesa della pisside sacra all’interno della quale c’erano le ostie benedette.

Per molte persone, il furto non è riconducibile al presunto valore della pisside (dal costo basso) ma alle ostie, che qualcuno teme possano essere usate per «messe nere». «Non oso pensare a una cosa del genere, sarebbe sconvolgente» sostiene don Lorenzo, che ha denunciato l’accaduto ai carabinieri ai quali toccherà il compito di provare a risalire agli autori del furto.