La tragedia di Marco, morto folgorato mentre era a lavoro

La tragedia di Marco, morto folgorato mentre era a lavoro

Marco, 30 anni, lascia una moglie e un bimbo piccolo


tragedia

VILLA LITERNO – Tragedia questa mattina nel comune casertano, dove un ragazzo di soli 30 anni è morto mentre lavorava lungo la Nola-Villa Literno. Si tratta di Marco Dell’Anno, residente a Maddaloni, che da anni lavora per una ditta di installazione di tabelloni pubblicitari.

LA TRAGEDIA QUESTA MATTINA

tragediaQuesta mattina Marco era a lavoro, come sempre, quando è stato folgorato. Probabilmente ha toccato per errore i fili di alta tensione. Il giovane è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale Pineta Grande. Per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare. Nell’incidente è rimasto ferito anche un altro operaio, le cui condizioni non sono gravi.

Il corpo del 30enne è stato sequestrato e trasferito all’istituto di medicina legale per l’esame autoptico. Sul posto dell’incidente sono intervenuti anche gli ispettori del lavoro per controllare che le normative in materia di sicurezza fossero state rispettate.

Marco lascia una moglie, Alessandra, e un bimbo piccolo. La sua passione erano i tatuaggi, che erano diventati anche il suo secondo lavoro.