Mugnano, l’Amministrazione vara la nuova rottamazione delle cartelle esattoriali e il regolamento per il ravvedimento operoso

Mugnano, l’Amministrazione vara la nuova rottamazione delle cartelle esattoriali e il regolamento per il ravvedimento operoso

Sarnataro: “Così il Comune incassa le somme dovute e i cittadini morosi potranno regolare la propria posizione debitoria senza pagare sanzioni”


amministrazione

MUGNANO – Agevolazioni fiscali, l’Amministrazione Sarnataro vara la nuova rottamazione delle cartelle esattoriali e il regolamento per il ravvedimento operoso.

L’AMMINISTRAZIONE E LE AGEVOLAZIONI FISCALI

Nella serata di ieri il Consiglio comunale ha votato all’unanimità i due documenti: il primo consentirà ai cittadini, che hanno ricevuto ingiunzioni di pagamento dal 2000 fino a ottobre 2017, di regolare la propria posizione senza pagare le sanzioni; il secondo, invece, dà la possibilità ai contribuenti morosi di qualsiasi tributo comunale di auto denunciarsi e pagare le tasse dovute prive di penali. “Quando vi è interazione tra maggioranza e opposizione si producono atti importanti che vengono approvati all’unanimità – spiega il consigliere Ezio Micillo, presidente della Commissione Bilancio – Queste due delibere danno la possibilità ai cittadini mugnanesi di avere agevolazioni finanziarie ai fini della regolarizzazione dei propri debiti tributari. Lavorare insieme per il bene comune ci ha sempre contraddistinto”.

A spiegare nel dettaglio la funzione dei due atti contabili, il vice sindaco e assessore al ramo Franca Russo: “I regolamenti rappresentano la volontà di questa Amministrazione di favorire i cittadini che vogliono sistemare la propria posizione debitoria. La rottamazione bis è strettamente collegata a quella approvata lo scorso anno, riaprendo i termini per la richiesta di accesso. Il ravvedimento operoso consente una maggiore interazione tra utenti e Ente, il cittadino moroso può infatti chiedere di pagare il suo debito con un risparmio in termini di sanzioni che è tanto maggiore quanto più veloce è l’inoltro della richiesta”.

Soddisfatto del risultato ottenuto nel civico consesso il sindaco Luigi Sarnataro: “Ringrazio tutti i consiglieri comunali e l’assessore al ramo che hanno lavorato in sinergia per presentare e approvare due provvedimenti a favore della comunità. Riusciremo così ad ottenere un duplice risultato: da un lato il Comune potrà incassare le somme arretrate, dall’altro i cittadini potranno onorare i propri debiti senza pagare multe. Proprio per questo invito tutti i contribuenti ad aderire a quest’altra importante agevolazione, che abbiamo fortemente voluto”.