Mamma precipita dal balcone: fermati i figli per tentato omicidio

Mamma precipita dal balcone: fermati i figli per tentato omicidio

La donna ha riportato ferite e fratture su tutto il corpo. Ricoverata in ospedale


tentato omicidio

POZZUOLI – Sono accusati di tentato omicidio della madre, i due fratelli di 35 e 27 anni che hanno lanciato la loro madre dal balcone di caso dopo l’ennesimo litigio. Attualmente i due presunti colpevoli sono in stato di fermo, in attesa dell’eventuale convalida. L’episodio si è avvenuto in via Pendio a Monteruscello. La donna, 69enne, è stata trascianta fuori al balcone della sua villetta e poi lanciata dal primo piano. La terribile caduta le ha provocato ferite e fratture su tutto il corpo, ma secondo i medici non sarebbe in pericolo di vita.

Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di polizia e i sanitari del 118. I litigi in famiglia pare che andavano avanti già da molto tempo. Gli inquirenti continuano ad indagare sulla posizione dei due ragazzi. La donna è ricoverata attualemente all’ospedale Santa Maria delle Grazie.

FONTE: CRONACA FLEGREA

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO