Spara all’impazzata dal balcone: “ho ucciso mia moglie!”

Spara all’impazzata dal balcone: “ho ucciso mia moglie!”

L’uomo, che si è barricato in casa, avrebbe esploso almeno 5 colpi di pistola. La figlia 14enne è riuscita a sfuggire alla sua furia. Sul posto un centinaio tra poliziotti e carabinieri


balcone bellona uccide moglie spara davide mango

BELLONA (CE) – E’barricato in casa da oltre tre ore Davide Mango, classe 1970, di Pastorano ma residente a Bellona, nel casertano. Le forze dell’ordine hanno fatto irruzione da qualche minuto nell’appartamento dell’uomo. Mango, infatti, come riporta edizionecaserta.it, ha sparato all’impazzata sulla folla colpendo sua moglie alla testa. L’episodio è accaduto poco le 16:00 di oggi.  L’uomo ha sparato dal balcone della sua abitazione in via Aldo Moro, proprio all’ingresso del centro. Non sono ancora note le generalità e le condizioni della donna. L’uomo, che ha sparato circa quindici colpi di fucile, è braccato dai Carabinieri, che sono arrivati in zona assieme alla Polizia, ma non ci sono, per il momento, conferme ufficiali. Molte persone, per la paura, sono rimaste barricate in casa.

Dalle prime indiscrezioni, pare che sia partito tutto da una lite domestica. In ospedale ci sarebbe finita anche un’altra persona, colpita da un altro proiettile. Sul posto sono giunti i parenti dei feriti. All’origine dell’episodio ci sarebbe stato un violento litigio tra marito e moglie. L’uomo avrebbe sparato in direzione di un bar della zona molto frequentato. La zona, che vede in questi minuti un grande dispiegamento delle forze dell’ordine, è stata interdetta al pubblico.

L’uomo, una guardia giurata originaria di Pastorano, si è barricato in casa, accerchiato dalle forze dell’ordine, che tentano di convincerlo ad uscire.

AGGIORNAMENTO 17:45: Sale a cinque il bilancio dei feriti. 

AGGIORNAMENTO 17:50: L’uomo gridava dal balcone “ho ucciso mia moglie”. Svelata la sua identità: è Davide Mango, 47 anni, nella FOTO. 

Tra i feriti, come riporta ilmattino.it-  il luogotenente Crescenzo Iannarelli, comandante della stazione dei carabinieri di Vitulazio, che è stato ferito di striscio al volto ma non è in pericolo di vita, come nessuno dei feriti. 

La figlia 14enne dell’uomo è riuscita a salvarsi per un soffio.

AGGIORNAMENTO 18:22: L’uomo ha gettato una bombola del gas nel parcheggio sotto il suo palazzo. Evacuate le abitazioni vicine. 

AGGIORNAMENTO ORE 19:00 Mango è ancora barricato in casa, sui tetti sono appostati cecchini. Un’auto è stata centrata da un altro proiettile esploso dal fucile dell’uomo, illeso il conducente. 

Sul posto un centinaio tra poliziotti e carabinieri.

La trattativa con l’uomo è affidata al capitano dell’Esercito Marisa Castelrechini, criminologa che sta tentando di parlare con Mango.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, clicca QUI

LEGGI ANCHE:

Parete, Luigi colpito alla testa da proiettile: interrogato noto imprenditore