Avevano tirapugni e coltello: denunciati 2 melitesi minorenni a secondigliano

Avevano tirapugni e coltello: denunciati 2 melitesi minorenni a secondigliano

Sono stati ritenuti responsabili del reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere. Lo scooter su cui viaggiavano, inoltre, non era assicurato


tirapugni coltello minorenni melito denunciati polizia secondiglianotirapugni coltello minorenni melito denunciati polizia secondigliano

NAPOLI – Due ragazzi di 16 e 17 anni ieri sera, sono stati intercettati dagli agenti del commissariato di Secondigliano mentre viaggiavano a bordo di un ciclomotore Piaggio Liberty. I poliziotti, a bordo di moto, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato i due ragazzi che si nascondevano tra le auto in transito al corso Secondigliano, in direzione di via Roma verso Scampia. Prontamente raggiunti, come riporta ilmattino.it, i minorenni sono stati fermati e, alla precisa domanda degli agenti se fossero in possesso di armi, spontaneamente, entrambi consegnavano un tirapugni in ferro ed un coltello a scatto.

I due ragazzi, entrambi residenti a Melito, sono stati denunciati in stato di libertà, perché responsabili del reato di porto di armi o oggetti atti ad offendere. Alla guida del motociclo c’era il 17enne, che ha compiuto gli anni da pochi giorni, privo del titolo che l’abilitasse alla guida e privo dell’assicurazione Rca, motivo per il quale il padre, in qualità di esercente la patria potestà,  è stato contravvenzionato ai sensi del codice della strada per l’importo di circa seimila euro. Lo scooter, inoltre, è stato sequestrato.

Resta aggiornato con le notizie de ilmeridianonews.it, clicca QUI 

LEGGI ANCHE:

Deteneva un tirapugni in metallo, denunciato 19enne rumeno