Tragedia familiare: uccide la moglie a coltellate dopo l’ennesima lite, lui è grave

Tragedia familiare: uccide la moglie a coltellate dopo l’ennesima lite, lui è grave

L’ipotesi è quella del tentato suicidio dopo la tragica fine della donna


tragedia familiare

CAVA DE’ TIRRENI – Una famiglia apparentemente perfetta, composta da Nunzia Maiorano, morta a 41 anni dopo diverse coltellate ricevute stamattina dal marito, Salvatore Siani di anni 48. La tragedia familiare si è consumata tra le mura della casa dei due coniugi a Santa Anna, i carabinieri della tenenza di Cava de’ Tirreni secondo le prime ricostruzioni dopo le indagini sul caso affermano che tra i due ci fossero già molti problemi personali sfociati nella violenta lite che ha portato alla morte della donna. Si sono presi a coltellate con i figli e alcuni familiari in giardino, per Nunzia è arrivata la fine poco dopo in ospedale, per Salvatore le condizioni sono migliori, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale cittadino dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. La dinamica dei fatti non è ancora del tutto chiara, sembrerebbe che Salvatore, dopo le coltellate fatali alla moglie abbia tentato il suicidio, purtroppo c’è stato poco da fare. Quando sono arrivati i soccorsi la lite era già conclusa nel peggiore dei modi, Nunzia lascia 3 figli. Seguiranno aggiornamenti